La gelateria rovigotta, come evidenzia l’articolo de “Il Corriere della Sera”, è stata una dei protagonisti di “Pane, Web e salame” l’evento di punta del “Festival Supernova” che si è tenuto a Brescia il 3-4 ottobre 2014. Come riporta il sito web, il Festival ha contato 60 appuntamenti e ha ospitato, oltre ai grandi nomi dell’imprenditoria italiana, anche giovani startupper, artisti di fama internazionale e relatori d’eccezione. Ma qual è il segreto del trionfo di questa gelateria di Rovigo? Un prodotto di altissima qualità comunicato con successo sui social network. L’articolo de “Il Corriere della Sera” riporta infatti le illuminanti parole di Elio Palmieri – il titolare della gelateria – che sottolinea che il giro d’affari della sua gelateria “aumenta del 20 per cento ogni anno”. Sempre il titolare, spiega anche i dettagli del suo modus operandi sui social: «Un esempio? Il giovedì pubblichiamo sulla pagina Facebook una frase, una sorta di parola d’ordine: chi viene e la dice al banco ottiene una pallina di gelato in più in regalo. Oppure discutiamo sui gusti direttamente con i clienti in chat». Ecco, questi sono gli ingredienti della ricetta di successo della “Gelateria Godot” di Rovigo: un gelato con ingredienti naturali di altissima qualità e la voglia e la bravura di comunicarlo a tutti, ma non solo: anche la costante attenzione alle esigenze e ai gusti di tutti i clienti-fan. Questo è un caso modello di quanto possano essere importanti i social network per il business delle piccole e medie imprese. Del resto al giorno d’oggi, tutte le attività commerciali possono farsi conoscere a pubblici sempre più ampi e incrementare il proprio business anche cavalcando l’onda della popolarità dei social network.

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone