“Wired.it” ci dà un dato molto interessante che se unito alle ultime statistiche – che registrano una crescita nel triennio 2011-2013 del 14,3% degli utenti Internet mondiali (attualmente 2,4 miliardi) – rappresenta un dato allettante per le aziende che vogliono farsi trovare sul web per incrementare il proprio business. Ma per essere vincenti in questo mare magnum gli step essenziali sono due, il primo è quasi un imperativo: ESSERCI, il secondo è FARSI TROVARE.

Ma partendo con ordine: aprire un sito web non è una procedura fine a se stessa, dicendola come i latini sic e sempliciter, ma va studiata in ogni minimo dettaglio e affidata a professionisti del settore, perché – e a questo punto scende in campo il secondo step – occorre che il proprio sito si faccia trovare, grazie a strumenti ad hoc come la SEO. La Search Engine Optimization, chiave di volta e vera e propria cifra del successo di qualsiasi sito web aziendale, permette a questo di raggiungere i primi posti tra i risultati dei motori di ricerca internazionali; in altre parole la SEO altro non è che uno strumento imprescindibile per il successo del business di un’azienda che vuole farsi conoscere a pubblici sempre più ampi.

VUOI RAGGIUNGERE LE PRIME POSIZIONI SUI MOTORI DI RICERCA INTERNAZIONALI?

Il nostro team vanta esperti SEO che dopo aver analizzato il tuo sito e i tuoi principali competitors, ti indicheranno come ottimizzare i testi del tuo sito con le parole chiavi proprie del tuo settore merceologico. Noi di Proxys Verona gestiamo i contenuti, le news del tuo sito e, grazie alla collaborazione delle nostre social media specialist, gestiamo il marketing nei social media in modo da aumentare l’interesse dei potenziali clienti e facilitare i contatti. Il tutto non solo in italiano ma, grazie al nostro team di Madrelingua, anche nella lingua che serve al tuo business!

Una volta raggiunti gli obiettivi effettuiamo analisi periodiche per assicurare al tuo sito web della tua attività una buona posizione sui motori di ricerca internazionali. Scrivici per maggiori informazioni, a contattarti ci pensiamo noi!

Statistiche riprese da wired.it

 

 

Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someone